Shampoo per Camaleonte: Il Meglio

Andiamo alla scoperta del meglio che si può trovare sulla rete (al di fuori di questo blog) in tema “shampoo per camaleonte”

Non c’è alcun dubbio che questo blog rappresenti lo stato dell’arte per chi sia interessato allo shampoo per camaleonte. Se qualcuno dovesse avere dei dubbi, può andare a vedere quando abbiamo consigliato i migliori shampoo per camaleonte in commercio, o quando siamo andati a fare chiarezza e dare rassicurazioni in tema di rapporto tra camaleonte e Coronavirus.
Tuttavia, credo anche grazie al mio entusiasmo, sulla rete si sono moltiplicate le pagine che offrono informazioni e contributi in tema di shampoo per camaleonte. Oggi andiamo dunque a vedere il meglio che si trova quando si fa una ricerca su questo tema.

Shampoo per camaleonte?
Un semplice camaleonte

Semplicità = efficacia?

Una delle prime immagini che troviamo andando a cercare “shampoo per camaleonte” è questa semplice immagine che ritrae un camaleonte appoggiato allo stecco di una pianta, lo sguardo perso nell’immensità degli spazi siderali.

Non si può negare che sia un’immagine che convoglia appieno tutto quello che ci aspettiamo da un camaleonte, ma cosa ne è dello shampoo? Come facciamo a capire se questo simpatico esserino ha mai fatto uno shampoo nella propria vita? A meno che non sia questo il senso del tutto: rimuovere lo shampoo per esaltarne la vitale importanza.

Giudizio: filosofica

nella botte piccola c’è il vino buono?

Questa minuscola immagine ci regala un arlecchinesco camaleonte, accanto al quale sembra siano state apposte delle linee. Forse capelli che cadono?

Se così fosse sarebbe il segno che si è sbagliato tutto, a partire dallo shampoo. Abbiamo quindi a che fare con un sito che fa leva sulle paure più recondite dell’amante dei camaleonti, ossia la calvizia precoce dell’animale. Questa strategia del terrore è sicuramente deprecabile, ma da un livello prettamente inerente all’interesse generato ha forse fatto centro: lascia infatti scossi e a disagio, con il desiderio immediato di saperne di più.

Giudizio: spietata

homer simpson, is that you?

La prospettiva ci regala il faccione di un camaleonte in primo piano, quasi fosse un advice animal senza il testo in alto e in basso che ci farà ridere o riflettere (o magari ambo le cose).

Su di essa sono apposti dei capelli, otto per la precisione. Troppo pochi per un camaleonte? Bisogna capire quali avete visto in vita vostra. In ogni caso, anche se pochi, questo esserino avrà sicuramente bisogno di un ottimo shampoo per camaleonte, e possiamo sperare che nel sito da cui proviene se ne parli in maniera approfondita. Il nostro giudizio è addolcito dal fatto che ci ricorda Homer Simpson, l’eroe di grandi e piccini.

Giudizio: cartoonesca

Camaleonte e shampoo (forse)
Ma quello è shampoo?

rettili e sapone

Finalmente iniziamo a vedere accenni di un qualcosa che forse non sarà evidentemente shampoo, ma comunque sembra un sapone o un detergente, e potrebbe fungere perfettamente da shampoo o comunque contenerne percentuali interessanti.

Restano però dei dubbi. Quella in basso è una saponetta o un lavello parzialmente pieno d’acqua? Il dubbio è assolutamente giustificato, visto che escono delle bolle (segno che un sapone di qualche tipo è stato utilizzato: dubbio che siano dovute a una temperatura superiore ai 100 gradi Celsius).

Giudizio: in tema

tecnica per shampoo al camaleonte

con scienza e coscienza

Finalmente un’immagine che affronta un tema che troppo spesso trascuriamo, troppo impegnati a cercare lo shampoo per camaleonte perfetto per renderci conto che non sappiamo come applicarlo.

Questa interessante infografica ci mostra come lavare il nostro amico camaleonte, dandoci delle indicazioni molto utili. Purtroppo sono parzialmente in disaccordo con tutti i punti, e debbo necessariamente andare a contestarli.

  1. Il lavandino medio potrebbe essere troppo piccolo per un camaleonte di taglia grande, e dobbiamo anche preoccuparci di movimenti inconsulti. Scegliamo invece una bacinella grande di plastica, se proprio non abbiamo a disposizione una vasca da bagno.
  2. Giusto l’appunto sulla temperatura dell’acqua, ma trovo fuorviante che si parli di cucciolo: questo potrebbe scoraggiare le persone che stanno facendo uno shampoo a un camaleonte adulto.
  3. Fuorviante anche parlare di shampoo veterinario. Abbiamo già chiarito che gli shampoo per camaleonte sono molteplici, e se ne può ottenere uno fatto in casa utilizzando semplicemente dell’olio e limone.
  4. Preferisco un panno di spugna a uno di cotone, le cui fibre potrebbero impigliarsi nelle parti più rigide del nostro amico.

Giudizio: un buon inizio

è quasi magia

In questo video, forse ironico, un ragazzo utilizza uno shampoo per camaleonte su un indifeso esserino che riposa su un prato, che di lì a poco si trasforma magicamente in una biglia, o qualcosa del genere?

Magia? Stregoneria? Effetti speciali hollywwodiani? Non possiamo saperlo, ma di certo (se verrà provato che in questo video non c’è stata alcuna contraffazione), è stato utilizzato lo shampoo sbagliato. Non fate questo errore!

Giudizio: forse fake

Shampoo per camaleonte: il meglio nelle arti

Per ringraziarvi dell’attenzione che avete dedicato a questo lungo articolo dedicato al meglio che si trova sulla rete al di fuori di qui in tema di shampoo per camaleonte, vi consiglio un ascolto e uno svago videoludico.

Ovviamente (ma c’è bisogno di dirlo?) in tema camaleonte.

Culture Club – Karma Chameleon

Questa canzone dei Culture Club fu un grandissimo successo nel 1983. Portò la band di Boy George in vetta alle classifiche americane e la consolidò come uno dei complessi più influenti nella prima era del variopinto synth-pop anni ’80.

Il brano non raggiunse però il primo posto nelle classifiche italiane, forse a causa della totale assenza nel video di shampoo per camaleonte (mente invece non è stato lesinato lo shampoo per il resto della band).

Kid Chameleon

Questa fantastica killer application per il Sega Mega Drive uscì nel 1992. Il protagonista deve addentrarsi in un mondo virtuale per sconfiggere una macchina malvagia che sta rapendo i giocatori, e per farlo, proprio come un camaleonte, dovrà utilizzare i poteri speciali che gli consentiranno di cambiare aspetto e poteri. Un must assoluto!

Per oggi è tutto! Probabilmente a mai più, perché comunque questa cosa è finita, grazie al cielo!